Etica e Sviluppo

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Articoli & Opinioni Innovazione & Tecnologia Scrivere per Pensare (Quarta Parte)

Scrivere per Pensare (Quarta Parte)

E-mail Stampa PDF

(continua dalla Terza Parte)

Un memo si colloca in una precisa data e ora in cui è stato realizzato e si porta dunque con se quella che è la nostra conoscenza dello scenario in un preciso attimo, così potremo avere una testimonianza chiara di come abbiamo ragionato e sulla base di quali informazioni abbiamo tirato le nostre conclusioni.
Imparare a scrivere in maniera efficace ci fornisce un grande strumento per allenare la nostra mente a pensare in maniera efficace.
Naturalmente non stiamo parlando di scrittura creativa, non ci interessa che ogni individuo in azienda diventi un novello romanziere. (continua... fai click su Leggi tutto...)

Quel che è importante è che chiunque all’interno della realtà organizzativa conosca le regole di un efficace testo scritto e sia in grado di produrlo, ragionando ed esercitando le proprie facoltà mentali in modo ordinato e logico.
Ecco allora, per concludere, che non dovrebbe apparire poi così strano chiedere a dei manager di fissare le proprie idee prima di esporle, anzi, semmai, quel che dovrebbe essere singolare è il fatto che a qualcuno venga in mente di aprire bocca senza aver prima fissato il proprio pensiero in modo logico.

 

Login

Registrandoti potrai contribuire ai contenuti del sito, scrivendo i tuoi articoli.

Sondaggi

Quali argomenti vorresti che fossero approfonditi su questo sito web ?
 

Chi è online

 17 visitatori online