Etica e Sviluppo

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Articoli & Opinioni Innovazione & Tecnologia Carta Stampata: fine di un’Era? (Prima Parte)

Carta Stampata: fine di un’Era? (Prima Parte)

E-mail Stampa PDF

Nei giorni scorsi è stata resa nota la notizia secondo cui il noto settimanale americano Newsweek cesserà di essere pubblicato in versione cartacea il 31 Dicembre di quest’anno.
Dopo 79 anni di storia (la rivista è stato fondato nel 1933) un magazine che vende in media 7 milioni di copie, di cui oltre la metà al di fuori degli Stati Uniti, sparisce così dalle edicole.
A quanto pare rimarrà la versione elettronica, sia su web che per tablet, dopo una serie di riaggiustamenti e riorganizzazione della complessa presenza online del marchio Newsweek.
Non ci addentreremo in questo contesto sulle specificità del caso e sulle turbolente vicende finanziarie e proprietarie che hanno caratterizzato Newsweek negli ultimi anni, ci interessa maggiormente soffermarci su quello che potrebbe essere un primo indizio di un trend. (continua... fai click su Leggi tutto...) Di per se la transizione di giornali e riviste dal mezzo cartaceo alla versione elettronica potrebbe essere sostanzialmente indolore, almeno in teoria, infatti a differenza dei libri, nel caso delle riviste viene meno in larga misura quel fattore affettivo, di materialità, di possesso, per cui alcuni lettori, per adesso, sostengono di non essere inclini a passare integralmente dal libro cartaceo all’ebook.
A parte alcuni casi di collezionisti incalliti, difficilmente un quotidiano sopravvive al giorno successivo alla pubblicazione (semmai diventa materiale per incartare i mobili in vista di una imbiancatura) e le riviste di solito hanno una vita appena più lunga, che si spegne miseramente non appena la loro pila diventa troppo alta.

(continua nella Seconda Parte)

 

Login

Registrandoti potrai contribuire ai contenuti del sito, scrivendo i tuoi articoli.

Sondaggi

Quali argomenti vorresti che fossero approfonditi su questo sito web ?
 

Chi è online

 38 visitatori online