Etica e Sviluppo

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Articoli & Opinioni Innovazione & Tecnologia Sfera Privata e Sfera Professionale (Quarta Parte)

Sfera Privata e Sfera Professionale (Quarta Parte)

E-mail Stampa PDF

(continua dalla Terza Parte)

Attenzione al fatto che, questo patto tra dipendente e azienda deve essere preso seriamente da entrambe le parti, dal punto di vista dell’azienda non significa scaricarsi la coscienza facendo fare qualche corso di inglese online a casa ai dipendenti e da parte dei lavoratori non significa prendere in giro l’impresa sprecando questo tempo che andrebbe dedicato alla propria crescita. (continua... fai click su Leggi tutto...)

Un simile approccio implica grande maturità sia per l’impresa che per chi vi lavora, riuscire a raggiungere un tale livello di autocoscienza non è un risultato da poco, ma varrebbe da solo lo sforzo.
Del resto, se è vero che nel XXesimo secolo il confine tra lavoro e tempo libero era diventato nettissimo, la stessa cosa non si può dire dei secoli precedenti, se pensiamo alla bottega dell’artigiano, tipicamente posta sotto al proprio appartamento o al concetto di otium dei latini, vediamo come un approccio al lavoro che lo vede come un tutt’uno che caratterizza la vita di una persona non è certo un concetto nuovo né inedito.
La convivenza tra la sfera lavorativa e quella personale, senza che questo vada a danno di nessuna delle due, ma anzi permetta lo sviluppo equilibrato dell’individuo costituisce un importante obiettivo per qualunque realtà che voglia riuscire a creare valore nel tempo e conciliarlo con il benessere degli individui.

 

Login

Registrandoti potrai contribuire ai contenuti del sito, scrivendo i tuoi articoli.

Sondaggi

Quali argomenti vorresti che fossero approfonditi su questo sito web ?
 

Chi è online

 35 visitatori online