Etica e Sviluppo

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Benvenuto in Etica & Sviluppo

Quando l’Incertezza Uccide la Creatività (Sesta Parte)

E-mail Stampa PDF

(continua dalla Quinta Parte)

Questo è fondamentale come base su cui costruire un qualunque piano di rilancio, che deve poggiarsi sul fatto che la vena creativa delle risorse non venga irrimediabilmente distrutta, innescando un circolo vizioso che impedisce la rinascita dell’impresa.
E’ decisamente opportuno che il top management abbia ben in testa un concetto fondamentale: i dipendenti che passano la giornata a inviare curriculum ad imprese concorrenti o a leggere i giornali in cerca di notizie sulla propria impresa non sono produttivi, sono persone che vedono in pericolo se stessi e si sono legittimamente poste in una modalità difensiva e di sopravvivenza. (continua... fai click su Leggi tutto...)

 

Quando l’Incertezza Uccide la Creatività (Quinta Parte)

E-mail Stampa PDF

(continua dalla Quarta Parte)

L’esempio degli asili aziendali in questo senso è emblematico, queste strutture permettono sostanzialmente un rientro molto più rapido e sereno delle neo-mamme e dei neo-papà al lavoro, sia perché sollevano i genitori dal problema di trovarlo un asilo (cosa non scontata), sia perché sollevano dal fardello psicologico “dell’abbandono”, visto che la presenza dell’asilo all’interno dell’azienda permette di poter vedere i propri figli in qualunque momento della giornata e accorrere in caso di piccoli o grandi necessità scendendo magari una rampa di scale o prendendo un ascensore. (continua... fai click su Leggi tutto...)

 

Quando l’Incertezza Uccide la Creatività (Quarta Parte)

E-mail Stampa PDF

(continua dalla Terza Parte)

Tutto questo si appaia con strumenti flessibili nell’organizzazione del lavoro, per poter permettere ai dipendenti di optare per orari e distribuzione del lavoro che, per emergenze o periodi definiti, permettano loro di far fronte a imprevisti, occuparsi dei propri cari, gestire eventi importanti come la nascita di un figlio e così via.
Spostandoci da fonti di incertezza primarie a quelle secondarie è importante capire come sia nell’interesse dell’azienda ridurre al minimo le preoccupazioni esterne del dipendente, anche su aspetti apparentemente banali. (continua... fai click su Leggi tutto...)

 

Quando l’Incertezza Uccide la Creatività (Terza Parte)

E-mail Stampa PDF

(continua dalla Seconda Parte)

Tuttavia si tratta di movimenti e forze che sovrastano la capacità di mitigazione del rischio e del danno da parte dell’impresa che, essa stessa, ne può essere vittima in maniera completamente esogena.
Sugli altri due terreno invece l’azienda può mettere in campo strumenti utili e talvolta decisivi.
Per quanto riguarda la sfera personale i soggetti potrebbero avere preoccupazioni che riguardano la salute propria e dei propri familiari, la sicurezza dei propri cari in caso di imprevisti, la protezione dei propri beni, rischi di natura legale o controversie non correlate al proprio ruolo aziendale e via dicendo. (continua... fai click su Leggi tutto...)

 

Quando l’Incertezza Uccide la Creatività (Seconda Parte)

E-mail Stampa PDF

(continua dalla Prima Parte)

Questo semmai può costituire, se opportunamente ponderato, un utile incentivo, una sfida, un avversario invisibile con cui la nostra creatività si deve scontrare e misurare per trovare soluzioni che massimizzino la probabilità di riuscita di una iniziativa.
Esiste però un altro genere di incertezza, dal significato letterale e molto insidioso: l’assenza effettiva di certezze.
Qualunque individuo tende a preservare per prima cosa se stesso e coloro che appartengono al suo gruppo familiare, cercando di soddisfare una serie di bisogni primari tra cui spicca la sicurezza, intesa in senso lato, solo una volta soddisfatto il requisito della sicurezza, il soggetto può serenamente impiegare i propri talenti nella creatività. (continua... fai click su Leggi tutto...)

 


Pagina 8 di 56

Login

Registrandoti potrai contribuire ai contenuti del sito, scrivendo i tuoi articoli.

Sondaggi

Quali argomenti vorresti che fossero approfonditi su questo sito web ?
 

Chi è online

 9 visitatori online